Sono considerati rifiuti speciali, tutti i rifiuti provenienti dalle seguenti operazioni ed attività:

  • Rifiuti da attività agricole e agro industriali
  • Rifiuti derivanti dalle attività di demolizione, costruzione, nonché i rifiuti pericolosi che derivano dalle attività di scavo
  • Rifiuti da lavorazioni industriali
  • Rifiuti da lavorazioni artigianali
  • Rifiuti da attività commerciali
  • Rifiuti da attività di servizio
  • Rifiuti derivanti dalla attività di recupero e smaltimento di rifiuti, i fanghi prodotti dalla potabilizzazione ed altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento di fumi
  • Rifiuti derivanti da attività sanitarie
  • I macchinari e le apparecchiature deteriorati ed obsoleti
  • I veicoli a motore, rimorchi e simili fuori uso e loro parti